FarMagazine

Nei sospetti, 5 regole per riconoscerli
28 giugno 2022

Nei sospetti, 5 regole per riconoscerli

Ognuno di noi ha almeno un paio di nei, di dimensioni e forme differenti.

Ma quanti di noi sanno cosa sono davvero questi puntini sulla pelle e in che modo e perché vanno tenuti sotto controllo ?

Scopriamolo insieme andando per gradi.

Cosa è un neo?

Il reparto di Oncologia dell'Istituto Nazionale Tumori ha asserito che i nei sono una sorta di aggregati di melanociti, ossia le cellule che responsabili della produzione di melanina. Queste cellule si trovano nella giunzione tra derma (lo strato profondo della cute) ed epidermide (lo strato superficiale della cute) e, quando si aggregano, creano i nei, che sono formazioni di per sé benigne.

Le 5 regole per individuare un neo sospetto

Per comprendere se un neo rappresenta una lesione, e sottoporlo all’attenzione di un dottore, bisogna osservare la cosiddetta “Regola ABCDE”: un procedimento molto semplice che aiuta a individuare eventuali nei e macchie sospette.

Anche solo una delle 5 regole basta per giustificare una visita di controllo dal dermatologo. Quindi, per eseguire una diagnosi clinica di melanoma bisogna controllare:

  • A come Asimmetria: i melanomi sono spesso asimmetrici. Un’area della macchia potrebbe essere più grande dell’altra.
  • B come Bordi: i bordi del melanoma appaiono irregolari.
  • C come Colore: il melanoma è generalmente policromo, mostra colori diversi come nero, bruno, rosso e rosa.
  • D come Dimensione: una lesione cutanea sospetta che supera i 6 millimetri deve sempre essere sottoposta a controllo.
  • E come Evoluzione: la lesione cutanea che muta forma, colore o aumenta in superficie è sempre sospetta e da far controllare.

Perché controllare periodicamente i propri nei?

Ci teniamo a ribadire, per la vostra tranquillità, che i nei sono generalmente innocui. È importante controllarli ogni tanto perché potrebbero trasformarsi in qualcosa di più serio, come un tumore della pelle che:

  • Se colpisce le cellule dell'epidermide, le cellule squamose, dà origine ai carcinomi spinocellulari.
  • Se colpisce le cellule dello strato più profondo (derma), le cellule basali, può dare vita a carcinomi basocellulari.

Il controllo può aiutare a individuare un tumore nel suo stadio iniziale e facilitarne di molto la cura.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Prodotti correlati

-3% ERYFOTONA AK-NMSC FLUID 50ML

ERYFOTONA AK-NMSC FLUID 50ML

29,07€ 29,90€

-47% Rougj Suntech Spf30 Bifasico

Rougj Suntech Spf30 Bifasico

10,60€ 19,90€

-28% Bariesun Spf50+ Creme Claire T

Bariesun Spf50+ Creme Claire T

14,38€ 19,90€